mercoledì 9 ottobre 2013

learning through mistakes - la misteriosa torta di zucchine

 

Un dolce caratteristico delle mie parti si chiama "scarpaccia", ed e' una torta bassa e gommosetta, rigorosamente dolce, a base di zucchine. Non potevo non essere tentata di inserirla in questo blog così tematico, così ho spinto mia mamma a interrogare un'anziana parente, depositaria di una ricetta veramente ancestrale, e di mettermi a conoscenza del segreto a stretto giro di posta, beh, email.

Sono ancora qui che rileggo le istruzioni, dopo due tentativi, e mi chiedo cosa possa essere andato storto. L'impressione è che l'anziana parente (oppure mia madre nel trascrivere quanto appreso) abbia scazzato, e anche di tanto, la quantità delle zucchine. 700 grammi? Al momento del primo tentativo mi é sembrato che fossero troppe, davvero troppe, e ho così dimezzato la quantità, per solidarietà, di tutti gli ingredienti. Ne è risultato una specie di frisbee secco e dolciastro, che però a sorpresa è piaciuto tantissimo a fidanzato e coinquilino, ovviamente ignari dell'originale, spingendomi a ripetere l'esperimento, questa volta, aggiungendo ingredienti in modo che le zucchine non sovrannumerassero (?) di troppo l'impasto.





Ne è venuta fuori un'improbabile e brulla torta da ora del tè, alta come una carrot cake e umidiccia in modo consolante, non estremamente pesante e assolutamente non stucchevole, che in ogni caso merita di venire citata nel mio sgagnherato diario culinario...

Ingredienti

600 grammi zucchine tagliate a pezzettini (no, a 700 grammi non ci sono arrivata. ma lo sapete quanti sono 700 grammi?!)
150 g burro fuso
150 g zucchero
4 uova
50 g farina
150 g farina autolievitante  (la ricetta prevedeva solo un cucchiaino di lievito ma la necessità di assorbire l'eccessiva quantità di zucchine mi ha spinto a questa scelta più gonfiata)

Preparazione

Dopo l'estenuante tour de force di tagliare le zucchine a rotelle e poi a triangolini, l'assemblaggio degli altri ingredienti con le fruste è stato una passeggiata. La torta cuoce in 50 minuti a 180° in una teglia rotonda.



A questo punto la domanda è: dato che le quantità iniziali erano 200 g farina, 150 zucchero, 100 di burro e 3 uova, non può darsi che le zucchine fossero 70g? E poi: ma succedono solo a me questi fatti? E inoltre: tra quanto tempo avrò di nuovo il coraggio di provare a realizzare la vera scarpaccia, e di sottoporre ai miei commensali ancora zucchine dolci?



19 commenti:

  1. Una torta cosi mai assaggiata penso che la proverò ma non dirò a nessuno che ci sono le zucchine prima...ma dopo si se hanno detto che è buona...buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti uno può dire che si tratta di un frutto tropicale... buona giornata (anzi, ormai serata) a te cara!

      Elimina
  2. Ciao Zucchi!
    Secondo me, se la torta deve venire bassa e gommosetta è probabile che 700g siano corretti. In teoria è l'umidità della zucchina che fa in modo che risulti così. Però sto teorizzando perché non l'ho mai provata questa torta.
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, veramente non so cosa pensare. Quando le vedi tagliate sono un esercito, la pastella impallidisce, o meglio rimpicciolisce al confronto....

      Elimina
  3. Che simpatica!!! giusto, non ti potevi esimere dal postare una torta di zucchine :-) Adesso, gommosetta o meno è piaciuta e questo è l'importante :-)
    Ma non è che le zucchine dovevano essere tagliate a julienne? non sono toscana ma anni fa, sulla spinta di commenti entusiasti in rete, ho preparato una torta con zucchine tagliate a julienne, mi ricordo di un dolce buono ma effettivamente elastico, comunque fu apprezzato. In quell'occasione rivelai la composizione del dolce solo dopo la sua degustazione : -) .... da quella sera i miei commensali prima di assaggiare mi chiedono sempre cosa c'è dentro :-)
    Ciao, a presto ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dunque a julienne nella ricetta originale assolutamente no (anche se di per sé è un'ottima idea, in pratica si otterrebbe una specie di camille alle zucchine!), l'unica cosa è che sicuramente dalle mie parti le zucchine sono un po' più piccole che i dirigibili vegetali che si comprano qui in UK! a presto cara!

      Elimina
  4. Che simpaticissimo blog, sono contenta di averlo trovato. Mi sono subito aggiunta ai tuoi lettori, da oggi ti seguo, se ti va, passa a trovarmi anche tu!

    RispondiElimina
  5. Voglio provarla anch'io!!
    Grazie per la condivisione!
    http://restaau.it/Browse/miglior-ristoranti-italiani-a-roma.html

    RispondiElimina
  6. Ciao,
    sono arrivata per caso sul tuo blog e sono felice di averlo fatto.
    Magari nel frattempo avrai provato altre versioni, ma se vuoi confrontare le dosi, ti propongo anche questa che ho fatto qualche tempo fà e che è morbidissima:
    http://www.dolcipasticci.it/dolce-con-sorpresa/
    E intanto mi aggiungo ai tuoi lettori.
    Buona notte

    RispondiElimina
  7. io le assaggerei volentieri entrambe, grazie per la ricetta

    RispondiElimina
  8. Ah ah ah! Ma che ridere! Guarda, anche a me succedono di qeuste cose! Anche perchè poi io mi metto a fare i miei aggiustamente durante la ricetta...quindi se prima le dosi erano per 6 persone "magicamente" diventano per 10...è spesso uno strabordare di torta dalla tortiera XD
    Però dai, alla fine non è andata così male! =)
    Ti vorrei invitare a partecipare al mio contest autunnale, se sei interessata ti lascio il link: http://melacannella.blogspot.it/2013/10/contest-dautunno-autumn-is-here.html
    Mi aggiungo anche tra i tuoi lettori perchè scrivi in modo troppo simpatico XD
    Un bacione!
    Giuls

    RispondiElimina
  9. bellissimo il tuo blog!! mi sono unita, se ti va passa a trovarmi!
    http://ildiariodellamiacucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
  10. Ciao! Passa sul mio blog c'è un piccolo regalo per te! Ti aspetto!! :)
    http://ajoapappai.blogspot.it/2013/11/premio-versatile-blogger-award.html

    RispondiElimina
  11. Bellissima ricetta e blog molto accattivante, mi sono unita e se vuoi fai un salto anche da me.... ciao Danielaxx http://atavolainsieme.blogspot.it/

    RispondiElimina
  12. Ma che simpatico blog!
    Non ho mai provato questa torta,ma quasi quasi lo faccioo :-)!
    alla prossima!

    RispondiElimina
  13. Ti faccio i miei complimenti per questo blog davvero particolare....bravissima!

    RispondiElimina
  14. Mi unisco ai complimenti per il blog. Tua nuova follower.
    Se ti va di fare un salto anche da me mi farebbe piacere :)
    http://conpaolaincucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
  15. Complimenti per il nome del blog è molto simpatico e complimenti anche per le ricette, buone gustose e invitanti! :-D

    RispondiElimina

...proprio niente da dire?!